RESPONSABILITÀ DELLA STRUTTURA SANITARIA PER MORTE DELLA PAZIENTE CONSEGUENTE ALLA MANCATA DIAGNOSI E CURA DI EMORRAGIA POST-OPERATORIA.

di Chiara Paris -
Con sentenza del 30 settembre 2021, il Tribunale di Firenze ha accolto una domanda di risarcimento danni subiti dai familiari di una paziente, deceduta a causa della mancata tempestiva diagnosi e conseguente trattamento di una massiva emorragia post-operatoria. Nel caso di specie, la congiunta degli attori, affetta da molteplici patologie, veniva ricoverata presso la casa di cura convenuta per essere sottoposta ad intervento artroscopico. Poche ore dopo l’intervento, la paziente andava incontro a ripetute crisi ipotensive conseguenti ad una importante emorragia e, nonostante il trasferimento in strutture ospedaliere pubbliche attrezzate presso cui venivano eseguite tutte le terapie sug...