Overtreatment e responsabilità addebitabile ai sanitari

di Maria Grazia Peluso -
Con sentenza del 7 luglio 2021 il Tribunale di Roma si è pronunciato su di un caso di overtreatment di una patologia. Nel caso di specie una donna di 40 anni veniva sottoposta a diversi esami e ad un intervento di conizzazione della cervice uterina. Dall’esame istologico emergeva un quadro patologico che veniva trattato con un intervento demolitorio. In seguito, la paziente, lamentando perdite urinarie da sforzo, si sottoponeva ad ulteriori controlli all’esito dei quali le veniva diagnosticata un’incontinenza urinaria medio-grave. La donna citava così in giudizio la struttura ospedaliera e i sanitari, i quali avrebbero erroneamente optato per gli interventi (di conizzazione e di isterec...