Imprudenza e negligenza della struttura sanitaria e del medico che ha avuto maggiormente in cura il paziente

di Marco Chironi -
Con sentenza del 9 febbraio 2021, la Corte di Appello di Perugia si è soffermata sul tema della responsabilità del medico e della struttura sanitaria per la condotta tenuta dagli stessi in occasione dei diversi accessi e del ricovero, presso la medesima struttura, di un soggetto poi deceduto. L’erede del de cuius agiva in giudizio, innanzi il Tribunale di Terni, nei confronti del medico e della relativa struttura sanitaria per ottenere il risarcimento dei danni patiti a causa della condotta inadempiente e negligente dei convenuti nei confronti del padre poi deceduto. Il giudice di prime cure, pur precisando di non poter affermare che un approccio clinico differente da quell...