Imposizione fiscale e medico odontoiatra

di Redazione -
La Cassazione ha affermato che, in tema di IRAP, il possesso, da parte di un medico, di un’attrezzatura di valore superiore ai quindicimila euro (valore superato il quale, ai sensi della circolare n. 45/E del 2008, potrebbe operare una presunzione di assoggettabilità del professionista medico all’IRAP), non è parametro decisivo per configurare i presupposti impositivi, essendo necessaria, a tal fine, una valutazione in termini non assoluti, ma relativi, che tenga conto della specifica branca medica considerata e delle attrezzature che essa necessariamente esige. Cassazion...