Il caso Zambrano c. Francia. La pronuncia della Corte europea dei diritti dell’uomo sul ricorso contro il green pass in Francia.

di Stefano Corso -
La Corte europea dei diritti dell’uomo si è pronunciata, con provvedimento del 7 ottobre 2021, in relazione al ricorso presentato da un cittadino francese, nel caso Zambrano c. Francia, inerente alle norme dell’ordinamento francese che prevedono il c.d. green pass. In particolare, il ricorrente lamentava la violazione dell’art. 3 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo con riguardo alle disposizioni di legge sulla certificazione verde, che, a suo avviso, avrebbero avuto effetti coercitivi e lesivi, per una vaccinazione senza necessità medica e ancora in fase di sperimentazione. Sosteneva, poi, che l’istituzione di tale sistema violasse gli artt. 8 e 14 CEDU. La Cort...