Covid-19. Il divieto di allontanamento e la falsità esimente tra libertas, officium e salus rei publicæ

di Gaetano Stea -

Il contributo, partendo dalla pronuncia reggiana che ha ritenuto illegittimo il divieto di allontanamento dalla propria abitazione, traccia la rotta per un’esegesi delle misure di contenimento emergenziale in senso conforme all’assetto costituzionale a cui afferiscono, da indicare negli artt.32 e 117, comma 2°, lett. q), Cost., nonché negli artt.10, 11 e 117, comma 1°, Cost. che richiamano le limitazioni ai diritti fondamentali ammesse dalle Carte sovranazionali per la salvaguardia della salute pubblica. In un tale contesto non si ravvisa alcuna lesione della riserva di legge in materia sanzionatoria-afflittiva e le misure adottate rispettano i criteri di ad...