Aggravamento delle condizioni di salute e dimostrazione del nesso di causalità

di Francesca Cerea -
Il Tribunale di Venezia, con sentenza del 28 maggio 2021, affronta una vicenda in tema di responsabilità medica per aggravamento delle condizioni di salute di una paziente. Nel caso di specie, una donna riportava due graffi agli arti inferiori. A fronte della mancata guarigione e del gonfiore all’arto sinistro, la stessa di rivolgeva ad un dermatologo che provvedeva ad una serie di medicazioni e, stante il manifestarsi di un’estesa ulcera, indirizzava la paziente verso un ecodoppler degli arti inferiori. Assentatosi per alcune settimane, il dermatologo affidava la donna alle cure di un infermiere specializzato il quale, avvedutosi del peggiorare della situazione, sollecitava l’interven...