A volte ritornano. Gli effetti protettivi del contratto di spedalità verso i terzi.

di Stefano Corso -
Con sentenza 19 febbraio 2021, il Tribunale di Savona si è pronunciato in relazione a un tragico caso, soffermandosi su diversi profili della responsabilità medica. Una bimba, di poco più di tre anni, era sottoposta all’asportazione di una tumefazione alla mano destra e gli anatomopatologi, che eseguivano l’esame istologico, ritenevano fosse un nevo. Dopo circa sette anni, dinanzi alla comparsa di un rigonfiamento cutaneo nel punto ove era stata operata e di un’altra tumefazione all’altezza del gomito, ella veniva ricoverata più volte presso un’altra struttura, la quale chiedeva l’invio dei vetrini per una rivalutazione istologica, ma il materiale risultava incompleto. Trascorsi svaria...