È tempo per un ripensamento del rapporto medico-paziente?

di Roberto Pucella -