Sull’assegnazione dei turni vacanti dei sanitari decide il giudice ordinario

di Redazione -
Il TAR Campania ha affermato che “Nella fattispecie in esame, infatti, per un verso le ore vacanti sono assegnate in base ad un elenco stilato secondo i criteri di priorità previsti dall’art. 23 dell’Accordo del 23 marzo 2005, integrato da quello del 29 luglio 2009, per altro verso, la selezione dei candidati ai quali assegnare i turni vacanti avviene sulla base di parametri stabiliti dalla contrattazione collettiva, specifici e vincolanti per l’amministrazione, con la conseguenza che al giudice non spetta altro che verificare la conformità della condotta dell’amministrazione ai parametri prestabiliti, non già a tutela dell’interesse pubblico ma a precipua t...