Sulla responsabilità sanitaria e gli obblighi informativi

di Redazione -
Con riguardo alla responsabilità professionale del medico, l'inadempimento dell'obbligo di informazione nei confronti del paziente può assumere rilievo ai fini risarcitori - anche in assenza di un danno alla salute o in presenza di un danno alla salute non ricollegabile alla lesione del diritto all'informazione - a condizione che sia allegata e provata, da parte dell'attore, l'esistenza di pregiudizi non patrimoniali derivanti dalla violazione del diritto fondamentale all'autodeterminazione in sé considerato, sempre che essi superino la soglia minima di tollerabilità imposta dai doveri di solidarietà sociale e non siano futili ovvero consistenti in meri disagi o fastidi (Cass., 22 agosto ...