Sul criterio di quantificazione del danno non patrimoniale alla nascita

di Redazione -

Gli attori hanno chiesto il risarcimento dei danni provocati dalla negligente condotta posta in essere dal personale sanitario dell'Ospedale di Castrovillari in occasione della nascita del piccolo M., il quale, a causa di detta condotta, sarebbe venuto alla luce affetto da paralisi ostetrica del tipo erbe duchenne del plesso brachiale sx. Il Tribunale di Castrovillari riconosciuta la responsabilità della struttura sanitaria e dei medici ha quindi liquidato il conseguente danno.

Non possiedi l'account? Abbonati qui