Segnalazione all’autorità giudiziaria per sospetto maltrattamento in famiglia su minore e richiesta di risarcimento dei genitori al medico refertante

di Anna Aprile, Marianna Russo -

Il professionista sanitario ha il dovere di informare l’autorità giudiziaria nei casi in cui si trovi ad assistere bambini vittima di maltrattamenti o che vivono situazioni di pericolo per la loro salute a causa di gravi carenze nell’accudimento familiare. L’obiettività che può derivare da tali condizioni non è sempre di facile interpretazione per la molteplicità delle manifestazioni cliniche con le quali questi casi possono presentarsi all’attenzione dei medici curanti. Gli autori espongono le criticità che il professionista incontra quando, a fronte di quadri clinici di incerta definizione sotto il profilo causale, debba decidere se inoltrare o meno la com...