Il mancato consenso del paziente configura danno autonomo rispetto a quello da malpratice

di Redazione -
Il mancato consenso informato è un danno autonomo rispetto al danno al paziente. Doppio risarcimento per chi subisce un danno da responsabilità medica e in più non ha avuto un corretto consenso informato. Questo perché nei giudizi di responsabilità medica, la mancata acquisizione del consenso e l'errore nell'intervento medico costituiscono due prestazioni ben distinte, che non possono essere considerate complessivamente. Cass civ_ord16892_2019