L’azione diretta del paziente nei confronti della compagnia di assicurazione

di Antonella Balante -

A tre anni dall’entrata in vigore della legge Gelli-Bianco (Legge 8 marzo 2017 n° 24) la giurisprudenza si trova a dover colmare delle lacune emerse nella fase applicativa di un intervento normativo importante, anche se un po’ farraginoso sotto il profilo della tecnica legislativa adottata. Il legislatore, spinto dalla necessità di garantire, da un lato la trasparenza del rapporto medico-paziente, e dall’altro, una certezza e celerità nel ristoro del danno da malpractice sanitaria, ha introdotto significative modifiche nella disciplina – sostanziale e processuale – di quel complesso sottosistema della responsabilità civile che va sotto il nome di “responsabilità sanitaria”. ...