Dalla legge Balduzzi (2012) alle nuove tabelle (2019): analisi di sette anni di liquidazione del danno da medical malpractice

di Giulio Ponzanelli -
L’a. ripercorre la dinamica legislativa relativa alla misura del risarcimento dovuto al paziente in un caso di medical malpractice. La legge del 2012 che aveva voluto limitare il risarcimento equiparando i casi di responsabilità medica a quelli della circolazione auto e che era stata poi confermata dalla legge “Gelli-Bianco” del 2017, è stata poi superata dall’ultimo intervento legislativo, sempre del 2017, che ha sancito sia per medical malpractice sia per i danni derivanti da circolazione stradale il principio di integrale riparazione del danno. Solo per le lesioni di lieve entità rimane in vigore il sistema di limitazione del risarcimento che nelle originarie intenzioni si voleva ...