Autorizzazione all’esercizio di attività sanitarie di studi odontoiatrici e medici

di Redazione -
Il Consiglio di Stato ha affermato che in merito al rilascio dell’autorizzazione per l’esercizio di attività sanitarie per gli studi odontoiatrici, medici e di altre professioni sanitarie è necessaria “una valutazione rigorosa del possesso in capo alla parte istante dei requisiti prescritti, valutazione che va svolta in via preventiva e che condiziona il rilascio dell’autorizzazione tanto alla realizzazione della struttura che alla sua piena operatività, rappresentando la fase della detta verifica uno snodo dirimente – siccome funzionalmente connesso al superiore interesse pubblico generale alla tutela del diritto inviolabile alla salute – affinchè si determini l’effetto abilitativo all’e...