App Immuni tra diritto alla salute e tutela della privacy

di Francesca Zanovello -
L’attuale contesto di emergenza epidemiologica da COVID-19 ha visto l’adozione di misure rigorose per il contenimento e il contrasto della diffusione del virus. Tali misure, che hanno portato ad una limitazione di diritti e libertà fondamentali dei cittadini (quali la libertà di circolazione, il diritto al lavoro, l’iniziativa economica, la stessa libertà personale) trovano radice comune nell’unico intento di tutelare il diritto fondamentale di ognuno alla salute pubblica. Anche se in modo meno evidente e percepibile, tali misure di contenimento del virus hanno avuto un forte impatto anche sul diritto alla riservatezza dei cittadini, coinvolgendo la protezione dei dati...