Anche il professionista in posizione residuale all’interno dell’èquipe è responsabile

di Redazione -
Sulla scorta delle evidenze emerse dalla CTU: a) il malfunzionamento della valvola fu causato proprio dalle sue caratteristiche, b) si trattava di un prodotto innovativo, anche se non sperimentale; c) tale sua caratteristica accentuava l’onere di dimostrare di avere adottato tutti gli accorgimenti necessari ad accertare che fosse il prodotto più adatto da impiantare; d) non era impossibile per gli operatori apprezzare in sede di esecuzione chirurgica la presenza di alterazioni valvolari del tipo di quelle identificate nel corso in esame. il dott. P. G. F., dunque, come componente dell’equipe in applicazione della consolidata giurisprudenza di legittimità, era tenuto ad un obbligo di dilig...